F.A.Q.


01. A quanto regolo la temperatura del sanitario?

Dal punto di vista del comfort è una questione puramente soggettiva. Dal punto di vista funzionale la temperatura corretta sarebbe quella che ti consente l’utilizzo senza doverla miscelare con la fredda e generalmente si può indicare intorno ai 45°C. Ricorda che già impostare una temperatura di 40°C invece di 45°C può portare un risparmio di circa 15%..Se vuoi averla a temperatura maggiore è bene comunque impostare un valore minore di 55°C per limitare la formazione di calcare.

02.  In inverno si vede del fumo bianco all’uscita del tubo di scarico, è normale?

Sì. Il fenomeno, particolarmente evidente per le caldaie a condensazione, si manifesta in inverno con temperature esterne basse per effetto della condensazione dei fumi.
 

03. Ogni quanto tempo occorre controllare la pressione dell’impianto?

E' opportuno controllare la pressione la pressione ogni 3 mesi quando il riscaldamento è spento e ogni mese con il riscaldamento acceso. Il manometro deve sempre segnare 0,8-1 bar.  Se la pressione scende sotto questi valori è necessario ripristinarla (consultare il libretto istruzione alla voce "Ripristino pressione impianto".

 

precedente   1  / 2  / 3  / 4  precedente

De Alessandri Ermes